Farsi rovinare il matrimonio.

Farsi rovinare il matrimonio.

Capita molte volte che a seconda della reazione che ha il fotografo è possibile farsi rovinare il matrimonioe restare senza foto almeno di una parte di esso..

Vi racconterò una storia che mi è capitata molte volte, anche recentemente..

Arrivo alla chiesa in auto con la sposa e il papà, tutto è filato perfettamente, siamo in orario, la preparazione della sposa è stata bella, sono riuscita a tenere a bada tutti, non si è creata quindi nessuna tensione, la preparazione,  soprattutto per la sposa è risultata piacevole e tutto si è svolto con calma e nei tempi giusti.

E’ il momento di entrare in chiesa,  cammino all’indietro per fotografare quel momento emozionante e arrivo all’altezza dell’inginocchiatoio dove avranno posto gli sposi..

In quel momento alle spalle mi si avvicina il parroco mi tocca sulla spalla e a un centimetro del naso mi dice:

ok ora vai nell’angolo e le foto le fai solo al momento del rito del matrimonio se ti vedo muovere ti caccio fuori!”

 Il rito del matrimonio è solo il momento dello scambio degli anelli.

 Questa stessa frase, l’ho postata qualche giorno dopo, sul mio profilo privato, e ovviamente ci sono stati  commenti del tipo .. “Io gli avrei risposto a quello non si può fare così!” 

Se la mia reazione al momento fosse stata del tipo: “chi si crede di essere sono qui per gli sposi!”  

 Cosa sarebbe successo?

Ecco che avrei rovinato le foto e il momento alla coppia, io ero lì esclusivamente per loro non per farmi le mie ragioni.. anche se ce l’avevo!

Non avrebbero avuto una sola foto in chiesa!

Perché il caro prete mi avrebbe di fatto buttato fuori.

Il sapersi controllare è sicuramente una caratteristica che ho maturato con l’età e l’esperienza, 10 anni fa gli avrei risposto per le rime, non ho mai avuto un carattere remissivo, ma so valutare cosa è meglio fare.

Le foto le ho fatte allo scambio degli anelli, e comunque di nascosto anche dopo, anche se la chiesa era piccola e il don mi ha tenuto sott’occhio tutto il tempo! 😀 😀

Il prete tra l’altro è stato buffo perché, poi ha fatto l’omelia sul tema della tolleranza e l’accoglienza…

Fare solo le foto allo scambio degli anelli, o non fare nessuna foto in chiesa?

Tu cosa avresti voluto che io facessi?

Sicuramente che io non uscissi dalla chiesa per avere le foto, anche se non tantissime, durante la cerimonia.

 

Io tengo sempre in mente questo:

la mia missione è fare in modo che tutto fili liscio per i miei sposi

non mi importa che rospi devo ingoiare, o che fatica devo fare!

Il giorno del matrimonio è un evento unico e irripetibile …. pensaci!

 

No Comments

Post A Comment